Questa Natale dobbiamo celebrare la nostra liberazione dalla dittatura!

di Frà Alexis Bugnolo

La notizia che il Tribunale di Roma ha bocciato tutti i DPCM del Dittatore Conte è causa di gran gioia in tutta l’Italia!

Ma dobbiamo diffondere questa notizia tramite gioire questa Notte.

Io vado fuori alle 23,00 per cantare canti di Natale nelle strade e per pregare come solito davanti Santa Maria Maggiore, dove, a cagione delle reliquie del presepe originale fatto da San Giuseppe, la causa di gioia sarà anche più grande!

Siamo arrivati all’onore di avere l’occasione di dare testimonianza al nostro Dio nella Festa della Sua Incarnazione.

Questo è un grandissimo onore che non abbiamo di nuovo in tutta la nostra vita, forse.  Quindi, dobbiamo celebrare! in pubblico e ovunque!

 

 

The Catholic Church rises! on Christmas Day

On channel 68, on Christmas Day, at 4 P. M., here in Italy, the Holy Sacrifice of the Mass offered in communion with Pope Benedict XVI will return to the airwaves.

The Mass celebrated according to the Missale Romanum of 1962, will be offered by Don Alessandro Minutella, Pastor of Saint Don Bosco Parish, Palemo, Italy.

This is the first time in Italy, since February, 28, 2013, that such a mass has been offered. It is a huge historical moment there the true Catholic Church, in communion with the true Pope, returns to public live on airwaves. Until now it has been confined solely to social media channels.

The Beast in the Church will certainly rage, but the Child of Bethlehem has declared open war with him on His Birthday.

Deo Gratias!