La Crociata III: per la nuova e vera politica italiana

di Frà Alexis Bugnolo

L’Italia dopo la caduta dell’impero romano è stata sempre soggetta alle invasioni ed al dominio degli stranieri: Goti, Longobardi, Bizantini, Franchi, Tedeschi, Arabi, Normanni, Aragonesi, Spagnoli.

La storia dell’Italia è pesantemente condizionata da questo controllo straniero.

In decadi recenti la storia non è cambiata.  Dopo la guerra mondiale, a ragione della lotta feroce tra gli Americani e i Russi per il controllo dell’Europa, la politica italiana è stata influenzata proprio da queste forze estere.

Così in Italia ci sono fomazioni politiche di destra e di sinistra e di altre colorazioni.

Gli Stati Uniti attravero un’associazione segret, denominata Gladio, attentavano ad appoggiare la destra in Europa, quale baluardo contro l’Unione Sovietica. Viceversa l’Unione Sovietica la sinistra. Poiché che la CIA americana aveva il compito di gestire le attività di Gladio in Europa, eo che la stessa era composta da formazione d’intelligenza segreta militare americana (OSS) e dal network di spie naziste, non è sorpredente che molti partiti di destra promovano il razzismo, il materialismo e il controllo della Chiesa per fini exclusivamente politici secolari.

Contemporaneamente la Russia nelle mani dei marxisti attraverso i grandi poteri bancari americani, non sorprende che in Europa la sinistra abbia stretti legami con i globalisti di oggi (come George Soros e Bill Gates) i quali vogliono creare un nuovo ordine mondiale per il controllo sia dei lavoratori che della moneta di tutte le nazioni; quanto sopra senza rispetto della fede cristiana.

Per uscire da questo doppio abuso gli Italiani necessitano di una politica indipendente dalle interferenze straniere. Questa deve essere una decisione basilare per un vero rinnovamento della politica italiana, per la salvaguardia della libertà e dell’identità degli Italiani.

Gli italiani preesistono all’Italia. Non possiamo ignorare che il Risorgimento fu uno strumento della politica francese e britannica per dominare la penisola italiana per i loro interessi. Quindi, anche a fondamento del concetto di cosa sia l’Italia o che cosa debba essere l’Italia dobbiamo avere una visione realistica e contraria alle bugie storiche.

Quindi, se l’Italia deve essere per gli Italiani quali italiani e non come persone assoggettate ai poteri stranieri o alle ideologie straniere il concetto d’Italia deve rivolgersi alla storia, alla cultura, alla razza e alla religione degli Italiani.

Per questa ragione la vera politica italiana deve essere fedele all’identità degl’Italiani del passato e del presente, e non seguire le norme politiche di qualsiasi altro paese.

Facendo riferimento alla storia italiana del dopoguerra dobbiamo riconoscere che gli Italiani sono stati sfruttati, maltrattati ed ingannati dalla politica sbagliata. Sbagliata  perché fatta per gli stranieri e secondo le ideologie straniere.

La dittatura recente stabilita da Giuseppe Conte con i suoi decreti DCPM è un esempio eclatante per capire la fonte e lo scopo di questa politica sbagliata. Esiste per distruggere l’Italia e rovinare gli Italiani, senza alcuna pietà per le loro sofferenze e maltrattamento subito. Al contrario il governo cerca il potere tramite le minacce ed i soprusi irragionevoli e incostituzionali.

Di conseguenza è ormai ovvio a tutti che, così facendo, gli Italiani o si sottomettono morendo a beneficio degli amici europei e americani di Giuseppe Conte, o si ribellano e si adoperano in tutti i modi per fare cadere questo governo di tiranni e dittatori.

Per riparare alle scelte politiche sbagliate fatte dall’Italia dovrà sorgere un nuovo movimento politico che si ispiri ai valori supremi di Giustizia e che lavori per il bene dell’Italia. Questo deve essere come una Crociata I.I.I. ovvero una crociata per l’Italia, gli Italiani e l’Italianità.

Ed auspico che ogni italiano che ha a cuore la sorte del proprio paese, voglia aderire a questo movimento.

____________

CREDITS: L’immagine in evidenza è la bandiera della Marina Mercantile d’Italia. Molto simile è la bandiera bompresso della Marina Militare, che si usa al fronte della Navi italiani.

+ + +

5 thoughts on “La Crociata III: per la nuova e vera politica italiana”

Leave a Comment (See About Page for comment policy)

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.